Banca Marche utilizza Cookie (propri e di altri siti) per offrire una migliore esperienza di navigazione e per finalità commerciali. Una volta continuata la navigazione sul sito, se ne autorizza l’invio e l’uso. Per saperne di più o negarne il consenso clicca qui.

Utilità

Alcune utili funzioni a tua disposizione.

Calcola rata mutuo

Inserendo l’IMPORTO richiesto, la DURATA del prestito espressa in mesi (per 10 anni vale 120 mesi), il NUMERO DI RATE da pagare in un anno (per un mutuo mensile vale 12, trimestrale vale 4, semestrale vale 2) e il TASSO applicato, verrà calcolata la RATA DEL MUTUO, alternativamente inserendo la RATA è possibile calcolare l'importo o la durata.
(usare la virgola per i decimali)
Calcola
DURATA (MESI) Calcola
N° RATE PER ANNO  
TASSO (%)  
RATA Calcola
Data Iniziale: Mese:

Anno:
Inserire gli eventuali tassi successivi
Indicare il numero d'ordine della prima rata in cui si applica il tasso indicato
Rata Tasso
Stendi il piano di ammortamento (esporta in Excel)
Per poter eseguire un bonifico nazionale o internazionale, occorre conoscere con precisione i dati delle coordinate bancarie del beneficiario ed in particolare:
  • il codice IBAN (International Bank Account Number - codifica internazionale che identifica ciascun conto bancario) utilizzato per i pagamenti in ambito SEPA e per quelli internazionali (vedi lista Paesi aderenti alla convenzione IBAN);
  • il BIC (Bank Identifier Code - codice per identificare la Banca del beneficiario) utilizzato per i pagamenti internazionali o per i pagamenti diversi dall’euro in ambito dell’Unione Europea.
Per i Paesi non aderenti alla convenzione IBAN è necessario indicare la coordinata bancaria completa fornita dal beneficiario ed il codice BIC della banca.

Per le operazioni di pagamento domestiche l'IBAN ha sostituito le tradizionali coordinate bancarie (ABI, CAB e conto) e deve essere obbligatoriamente indicato per l'invio delle disposizioni di bonifico. In mancanza dell'IBAN non è possibile per la Banca eseguire i pagamenti richiesti.

I Codici IBAN dei conti Banca Marche sono indicati nell'estratto conto inviato periodicamente.

Alle pagine verifica IBAN e verifica BIC  si illustra nel dettaglio il significato di IBAN e BIC e viene data la possibilità di verificarne online la correttezza prima di eseguire un pagamento.

  • CAI – PASS
    L'applicazione CAI-PASS permette di conoscere i dati non nominativi sia degli assegni bancari e postali dei quali è stato denunciato il furto o lo smarrimento, sia di quelli non restituiti alle banche e agli uffici postali dopo la revoca dell'autorizzazione ad emettere assegni.
  • CAI - informativa destinata alla clientela
    Per elevare il grado di sicurezza nella circolazione degli assegni, dal 1° settembre 2006 saranno iscritti in Centrale d’Allarme Interbancaria coloro che, avendo emesso assegni privi di fondi, non abbiano dato prova del pagamento tardivo come disposto dalla Legge 386/90.
    TESTO INFORMATIVA