Banca Marche utilizza Cookie (propri e di altri siti) per offrire una migliore esperienza di navigazione e per finalità commerciali. Una volta continuata la navigazione sul sito, se ne autorizza l’invio e l’uso. Per saperne di più o negarne il consenso clicca qui.

Accordo Confindustria Pesaro-Urbino

Banca Marche ha aderito all’iniziativa promossa da Confindustria Pesaro-Urbino e Commissione Regionale ABI Marche finalizzata a rafforzare il rapporto Banche – Imprese attraverso all’adozione di un Modello di Comunicazione Finanziaria da utilizzare per le eventuali richieste di fido da parte delle imprese del territorio.

Il Modello individua, in funzione delle diverse esigenze finanziarie delle imprese e delle forme giuridiche delle stesse, l’elenco minimo (check list) delle informazioni e dei documenti che è opportuno trasmettere alla Banca ai fini di una completa e tempestiva valutazione del merito creditizio.

Il Modello prevede un’informativa, differenziata tra società di capitali/cooperative (sezione 1) e società di persone/ditte individuali (sezione 2), per le seguenti aree aziendali:
  1. assetto di bilancio, contabile e fiscale;
  2. strategia e politiche di gestione;
  3. sistema delle garanzie.
Con riferimento alle tipologie di operazioni finanziarie sono state individuate:
  • le operazioni routinarie e di finanziamento del circolante in cui rientrano tutte le forme dedicate a finanziare l’attività corrente;
  • le operazioni di finanziamento degli investimenti (articolate nelle sottoaree: industriale-produttivo, innovazione, internazionalizzazione) in cui rientrano tutte le forme tecniche a medio e a lungo termine, ivi comprese le operazioni di mero consolidamento e di rinegoziazione delle scadenze.
Scarica il Modello di Comunicazione Finanziaria